FIDUCIA A BERLUSCONI

Ridare slancio all’Italia, insieme

“…è dall’interesse comune di una classe dirigente eletta per risolvere i problemi degli italiani che può e deve nascere un Paese più sereno, un metodo più tranquillo e limpido di discussione, un’attitudine politica sempre esigente, sempre rigorosa, sempre severa ma non disfattista e arrogante.”.

 Questa frase tratta dalla replica di Silvio Berlusconi alla Camera in occasione del voto di fiducia di oggi è la sintesi migliore della proposta fatta all’opposizione di lavorare, nel rispetto dei reciproci ruoli, per rilanciare l’Italia, risolvere quei problemi che la zavorrano, che preoccupano i cittadini e che impediscono al nostro Paese di esprimere le sue enorme potenzialità.

 Unica eccezione l’Italia dei Valori, con Di Pietro convinto di essere ancora un pubblico ministero in servizio negli anni ’92-94, i discorsi ascoltati in questi due giorni alla Camera e al Senato fanno ben sperare, per il futuro del governo e per una legislatura che sia davvero utile per il bene di tutti. Vedremo se alle parole seguiranno i fatti. Per ora l’appuntamento è per il  primo consiglio dei ministri operativo, che si terrà come promesso a Napoli la settimana prossima.

Alan

FIDUCIA A BERLUSCONIultima modifica: 2008-05-21T16:40:00+02:00da alanfree1
Reposta per primo quest’articolo